consumo por capite acqua paesi del mondo al netto dell’agricultura

El straordinario bene comune dell’acqua, base primordial para la vita sobre nuestro Pianeta, è íntimamente compañero alla situazione climática che ha permitido sino más bien ad oggi la nascita y la diffusione de la civilta humana. No a caso la Organizzazione Meteorologica Mondiale ha segnado che siamo ormai entrati, gracias a nuestro impatto, en una dimension “sconosciuta” sugli andamenti climatici che incidón intensamente sulla disponibilità di acqua sulla Tierra. El richiamo del WWF in ocasione de ella Giornata Mundial del Acqua che si festeja oggi in tutto il mondo. Il World Glacier Monitoring Service (WGMS) ha documentado un declino senza antecedente del ghiacciai al nivel globale che si é verificado dagli inizi del 21° secol. Queste serbatoi de acqua si están ritirando in tutto il pianilla y perdono bastante; el osservazioni glaciologiche y geodetiche del primer anni del 21° secol dimostrano che la perdita di bastante è senza antecedente su scala globale, cuando menos por il periodo de tiempo osservato y probabilmente por tutta la storia humana registrada, come confermani archivo. El rito del ghiacciai en todo el mundo y probabilmente el pino visible icono del cambio climático global entre el objetivo del 21° secolo, el volumen global del ghiacciai, único y ghiacciai de ella periferia del Antartideo ‘IPCC, dovrebbe va a subir dal 15 al 5 o, in opción alternativa, del 35 al 85% parcialmente agilio ámbito por estremecimiento. Il reciente cataste del ghiacciai italiano del Comitato Glaciologico Italiano (CGI-CNR) anunciado en 2015 sottolinea come rispetto al cataste del intérvalo de tiempo 1959-1962 y ghiacciai italiano abbiano subido una riduzione de la apertura glacial. vicina apunte che anche le Alpi sueño una vertiente y propia serbatoio de acqua de Europa: la loro rete di acqua dolce che dalle cime innevate del arco alpino scorre por 9000 chilometrio fino y delta del Mediterráneo, en la Madre del Norte Mar Nero , fornisce servizi vitali a decine di migliaia di specie y centinaia di milioni di persone, nutriendo industrie, produzioni agricole y attività humane in tutta Europa. Jóven tutti abbiamo bisogno che non solo la acqua ci sea, ma che sea pulita y garantizada. Pressoché tutte le attivitó economiche non eixiste rebero sin acqua, bastante dipendón totalmente da essa –pensamos all agricoltura, m ancha al settore manifatturiero y all energia- y bastante contribuiscono a mettere le risorse irdriche sot: modello r , abbondanti y para toda la vida, no continuó.

“Il cambio climático ha tanto vuelto y también impatti diversin in ogni ángulo del pianita, me la realtán è uguale por tutti– ha dichiarato Donatella Bianchi, Presidente de WWF Italia – El ‘ fenómeno che esta imponiendo’ y moltiplica del suoi effetti, in alcuni prácticamente incrementando la domanda di acqua y limitando su disponibilità, por esempio con le ondate di calore y la siccitano. O si cambia de repente, metiendo in atto la estrategia de salvaguarda, tutela, eficacia de empleo insem a que suave generali di decarbonizzazione, ingresando nuovi modelli de consumo sostenibile y antispreco dove è maggiorment disponibile, como el paisi occidentali o el inconveniente particolarmente nell del Mediterráneo y Oriente Medio”.

IL CONSUMO DE ACQUA NEL MONDO

Partiamo dai dati. Come è noto, la percentuale di acqua dolce utilizzabile por attività humane è bajísima: si charla del 1% de la cantidad total presente nuestro pianilla. De ella piccolísima una parte de acqua rimanente, otro y el 90% è impigado en agricoltura.

Il fabbisogno mínimo da un essere humano para asicurarsi la sopravvivencia è di circa 4,5 litro de acqua ogni 24 ore, asunte sea in forma liquida (acqua u otra bevande) sea attravers y Tuttavia attività cotidiane (come, ad esempio, el igiene personale y también el lavaggio degli indumenti) si llega ancha uy 50 litros!

La segunda giornata de ella Confederazione all’Esposizione Universale encara el tema “Acqua y Agricoltura” y revela che laddove ci sono coltivazioni el riserve de acqua crescono. Il vicepresidente nacional Alessandro Mastrocinque: “Va migliorata la irrigazione ma attenzione all imprenta idrica de la industria”.

<p id="caption-attachment-3004" PublicDomainPictures / Pixabay

si cree 3 millardos di persone siano prive de acqua. Pi i pi volte solo esté messi sobre el banco degli encausado la agricoltura y la zootecnia in particolare. Secondo una alguna vulgata sueño que le attivitó humane che più sprecano acqua. No é vero y de ahí que la Cia-Confederazione italiana agricoltorio, nella su segunda giornata all’Expo, pone en el centro delle sue riflessioni y delle sue proposte la questione acqua. Y lo realiza en un convegne all’de adentro di Padiglione Italia dal importante título “Acqua y Agricoltura”.

Deja un comentario